Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:leggi_di_malus

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

fisica:esperienze:leggi_di_malus [2018/03/14 18:13]
fisica:esperienze:leggi_di_malus [2019/09/23 14:30] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
 +{{tag>​fisica esperienze fisica:​esperienze}}
 +{{:​barra-esperienza-new.png}} ​ [[http://​www.roma1.infn.it/​LAB2GO/​index.html|{{:​fisica.jpg?​nolink&​|LAB2GO Scienza}}]]
 +
 +
 +====== Leggi di Malus ======
 +
 +//​**Descrizione**//​
 +
 +Come abbiamo visto, esistono diversi modi per ottenere un fascio di luce polarizzata linearmente. Si può sfruttare la birifrangenza delle sostanze monoassiche,​ la birifrangenza indotta artificialmente mediante sforzo meccanico, il dicroismo dei filtri polaroid o, come vedremo in seguito, anche altri metodi.
 +
 +Vediamo ora cosa succede quando un fascio di luce polarizzata rettilineamente attraversa un filtro polarizzatore.
 +
 +L'onda incidente può sempre essere scomposta in due componenti, una oscillante lungo il piano di polarizzazione del filtro, l'​altra oscillante ortogonalmente a tale piano. In condizioni ideali, delle due la prima verrà trasmessa completamente,​ mentre la seconda verrà assorbita completamente.
 +
 +In base a semplici considerazioni trigonometriche si può capire che il rapporto tra le ampiezze dell'​onda trasmessa e incidente è proporzionale al coseno dell'​angolo compreso tra la direzione di polarizzazione dell'​onda incidente e quella del filtro polarizzatore,​ che chiameremo θ.
 +
 +Poiché l'​intensità di un'​onda è proporzionale al modulo quadro della sua ampiezza, si ottiene la cosiddetta legge di Malus:
 +
 +{{:​fisica:​esperienze:​jrjr.gif?​100|}}
 +
 +Dove I0 è l'​intensità dell'​onda polarizzata incidente, I è l'​intensità dell'​onda polarizzata emergente dal filtro e θ è l'​angolo compreso tra la direzione di polarizzazione dell'​onda incidente e quella del filtro polarizzatore.
 +
 +Chiaramente l'​intensità dell'​onda emergente è massima quando θ = 0 e nulla quando θ = π⁄2. . In questo modo un filtro polarizzatore permette di ricostruire la direzione di polarizzazione di un'​onda polarizzata rettilineamente. Per questo si parla di filtro analizzatore.
 +
 +La seguente applicazione dimostra la legge di Malus.
 +
 +===Strumenti===
 +
 +
 +{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 +^Strumenti necessari ^Descrizione ​ ^
 +|Luce | |
 +
 +
 +
 +
 +===Sitografia===
 +
 +{{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 +^Link ^Descrizione ​ ^
 +| | |
 +\\
 +