Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:legge_di_ohm

LAB2GO Scienza

Leggi di Ohm

In fisica, la legge di Ohm, il cui nome è dovuto al fisico tedesco Georg Simon Ohm, esprime la legge conservativa di proporzionalità tra la differenza di potenziale elettrico applicata ai capi di un conduttore e l'intensità della corrente elettrica che lo attraversa. La costante di proporzionalità è detta resistenza elettrica.

La prima legge di Ohm afferma che nei conduttori ohimici, l'intensita' di corrente e' direttamente proporzionale alla differenza di potenziale ai loro capi.

Formula I legge di Ohm: $I=V/R$

Dove R e' una costante di proporzionalita' che si chiama resistenza e si misura in Ohm. I componenti elettrici che seguono questa legge prendono il nome di resistori.Denotando con V la differenza di potenziale elettrico ai capi di un conduttore elettrico e con I l'intensità di corrente elettrica che lo attraversa.

La resistenza dipende da alcune caratteristiche fisiche e geometriche del conduttore, come la resistività p, la lunghezza l e la sezione S . L'esempio più semplice è quello in cui il conduttore è composto di un solo materiale, ha sezione uniforme e il flusso di corrente al suo interno è anch'esso uniforme. In questo caso, la resistività è legata a R dalla relazione:

Formula II legge di Ohm:$R=pl/S$

Esperienze I legge di Ohm dentro LAB2GO

Schede didattiche I Legge di Ohm

Esperienze II Legge di Ohm

Schede didattiche II Legge di Ohm

Strumenti

Sitografia

fisica/esperienze/legge_di_ohm.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)