Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:composizione_delle_forze

LAB2GO Scienza

Composizione delle forze mediante la regola del parallelogramma

Obiettivo

Determinare graficamente la risultante di tre forze che concorrono nel medesimo punto,del quale bisogna verificare la condizione di equilibrio. Queste forze vengono sommate vettorialmente con la regola del parallelogramma.

Strumenti

Strumenti necessari
2 sostegni con piede a T
spago
2 carrucole
pesetti di diversa massa
carta millimetrata

Procedimento

Costruiamo un sistema di tre forze che concorrono (F1, F2, F3) in un medesimo punto (P) in modo tale che le forze risultino in equilibrio e di conseguenza stabile. Questo significa che le forze si annullano rispettivamente. In seguito, determiniamo graficamente la risultante (FR) di due forze e verifichiamo la relazione che hanno con la terza. Disponiamo in un piano verticale le due carrucole facendo passare un filo attraverso esse. Successivamente sistemiamo due masse di uguale peso alle estremità del filo, in modo tale che i loro pesi costituiscano le due forze. Mettiamo dunque in equilibrio le due forze sistemando sull'anello centrale del filo una massa, il cui peso costituirà la forza (Fe) ovvero la forza equilibrante. Una volta raggiunto l'equilibrio, collochiamo lo schermo dietro le impalcature e tracciamo con una matita le traiettorie che si vengono a formare dalla deformazione dello spago, tramite i pesi, e otteniamo tre linee che si incrociano in un punto di intersezione. Scegliamo una scala opportuna per la rappresentazione delle forze. Infine, disegnamo un vettore per ogni semiretta. In questo modo, riusciamo a capire che, grazie alla somma dei vettori, il peso centrale viene mantenuto in equilibrio.

Conclusione: Durante l'esperienza, abbiamo costruito un parallelogramma formato da tre forze in equilibrio tra loro; le forze si intersecano secondo la costruzione parallelogramma.

Difficoltà riscontrate: Le difficoltà maggiori si sono riscontrate nel posizionare lo schermo dietro al sistema di forze, per segnare il più correttamente possibile il punto O ed i punti che avrebbero permesso di tracciare le direzioni delle forze applicate


fisica/esperienze/composizione_delle_forze.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)