Strumenti Utente

Strumenti Sito


fisica:esperienze:battimenti

LAB2GO Scienza

Battimenti

Descrizione

La sovrapposizione di due onde con frequenza diversa dà luogo a battimenti, cioè a variazioni periodiche dell’ampiezza dell’onda risultante. I battimenti possono anche essere visti come un fenomeno di interferenza nel tempo anziché nello spazio, perché al passare del tempo si alternano istanti in cui le onde si sommano in fase e controfase.

In figura è riportato l'andamento dell'ampiezza dell'onda risultante y in funzione del tempo in presenza di battimenti per x fissato: si possono distinguere due tipi di modulazione dell'ampiezza risultante: una più rapida che avviene a frequenza data dalla semisomma delle frequenze (detta anche frequenza portante) e una più lenta che avviene alla semidifferenza (frequenza modulante). In particolare, quindi, si avrà che per due onde con frequenze molto vicine (ma non uguali), la sovrapposizione produrrà un'onda di frequenza $f_M$ con ampiezza variabile nel tempo con frequenza $f_B$, frequenze date da

$$ f_B = \frac{|f_1-f_2|}{2} \quad f_M= \frac{f1+f2}{2} $$

Strumenti

Coppia di DiapasonColpendo entrambi i diapason in istanti di tempo diversi ma ravvicinati con l'utilizzo di un martelletto, in modo che vibrino con frequenze diverse (e` possibile sfruttare i pesetti da porre sui rebbi in dotazione ai diapason per facilitare il presentarsi del fenomeno), sara` possibile dar vita ai battimenti, fenomeno che in acustica si presenta come una vibrazione periodica molto rapida.
Audacity

Schede didattiche

Sitografia

Link Descrizione
https://it.wikipedia.org/wiki/Battimenti_(musica)
https://www.youtube.com/watch?v=i7gcaDXdr94Coppia di diapason posti ad una distanza di 8 cm, con 2 masse sullo stesso diapason coppia di diapason posti a una distanza di 8 cm con masse su due diapason diversi
fisica/esperienze/battimenti.txt · Ultima modifica: 2019/08/07 10:24 da gabriele.galbatomuscio