Strumenti Utente

Strumenti Sito


chimica:strumenti:centrifuga

LAB2GO Scienza

Centrifuga

La centrifuga è un'apparecchiatura impiegata per accelerare la separazione tra corpi aventi differente densità mediante l'uso (normalmente esclusivo) della forza centrifuga (o più precisamente dell'accelerazione centrifuga).

Il fenomeno fisico della sedimentazione di un corpo solido ad alta densità miscelato ad un fluido a densità più bassa, dovuto al principio di Archimede, avviene poichè la massa del fluido spostato Ml è minore di quella Ms del solido che lo sposta, e ad ambedue è applicata l'accelerazione di gravità g; si avrà una forza risultante pari a (Ms - Ml) x g applicata al solido, causa del movimento di sedimentazione. Se si considera poi la legge di Stokes sul moto dei solidi in mezzi viscosi, si verifica che la velocità terminale di sedimentazione della particella solida è proporzionale alla forza applicata, e quindi all'accelerazione assicurata, nella sedimentazione ordinaria, dal campo gravitazionale terrestre.

Vi è una classificazione delle centrifughe di laboratorio stilata in base al tipo di funzionamento:

-Centrifughe senza separazione (usate per accelerare la sedimentazione del solido, spesso in condizioni controllate, senza voler ottenere necessariamente due prodotti distinti);

-Centrifughe con separazione per sfioro (a funzionamento continuo, la decantazione avviene per separazione delle zone di uscita del solido e del liquido);

-Centrifughe con separazione per filtrazione (dotate di un cestello, permeabile al liquido ma non al solido, in pratica un filtro; le zone di scarico del solido e del liquido vengono separate).

Per ciascuno di questi modelli esiste una miriade di tipi e di varianti.

Sitografia

Link
https://it.wikipedia.org/wiki/Centrifuga_(tecnologie_chimiche)
chimica/strumenti/centrifuga.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)