Strumenti Utente

Strumenti Sito


chimica:strumenti:acido_solforico

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
chimica:strumenti:acido_solforico [2018/01/22 16:56]
marco.pompeo
chimica:strumenti:acido_solforico [2019/09/23 14:30] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
 {{tag>​chimica strumenti chimica:​strumenti}} {{tag>​chimica strumenti chimica:​strumenti}}
-{{autolink>​acido solforico}} 
 {{:​barra-strumento-new.png}} ​ [[http://​www.roma1.infn.it/​LAB2GO/​index.html|{{:​chimica.png?​nolink&​|LAB2GO Scienza}}]] {{:​barra-strumento-new.png}} ​ [[http://​www.roma1.infn.it/​LAB2GO/​index.html|{{:​chimica.png?​nolink&​|LAB2GO Scienza}}]]
  
Linea 15: Linea 14:
  
 L'​**acido solforico** è un acido ternario con formula chimica H<​sub>​2</​sub>​SO<​sub>​4</​sub>;​ è un liquido incolore e inodore, di consistenza oleosa, che a contatto con la pelle **può causare gravi ustioni**. I metalli, ad eccezione dell'​oro e degli elementi della famiglia del platino, vengono attaccati dall'​acido solforico diluito; quello concentrato non attacca il rame, il nichel, il piombo, il tungsteno e la lega di acciaio. In combinazione con l'​acido nitrico forma lo ione nitronio (NO<​sup>​+</​sup><​sub>​2</​sub>​) , intermedio nella reazione di nitrazione, impiegata industrialmente per la produzione del trinitrotoluene (TNT) e di molti altri esplosivi. L'​**acido solforico** è un acido ternario con formula chimica H<​sub>​2</​sub>​SO<​sub>​4</​sub>;​ è un liquido incolore e inodore, di consistenza oleosa, che a contatto con la pelle **può causare gravi ustioni**. I metalli, ad eccezione dell'​oro e degli elementi della famiglia del platino, vengono attaccati dall'​acido solforico diluito; quello concentrato non attacca il rame, il nichel, il piombo, il tungsteno e la lega di acciaio. In combinazione con l'​acido nitrico forma lo ione nitronio (NO<​sup>​+</​sup><​sub>​2</​sub>​) , intermedio nella reazione di nitrazione, impiegata industrialmente per la produzione del trinitrotoluene (TNT) e di molti altri esplosivi.
 +Nella sintesi dell'​aspirina,​ l'​acido solforico ha funzione di catalizzatore
  
 ===Esperienze=== ===Esperienze===
  
  
-<​autolink>​ 
 {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}} {{tablelayout?​colwidth="​250px,​360px}}
 ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^ ^Esperienze possibili ^Descrizione ​ ^
 |[[chimica:​esperienze:​sintesi_dell_aspirina|Sintesi dell'​aspirina]] | Procedura per sintetizzare l'​aspirina | |[[chimica:​esperienze:​sintesi_dell_aspirina|Sintesi dell'​aspirina]] | Procedura per sintetizzare l'​aspirina |
  
-</​autolink>​ 
  
 ===Sitografia=== ===Sitografia===
chimica/strumenti/acido_solforico.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)