Strumenti Utente

Strumenti Sito


chimica:esperienze:titolazione_di_permanganato_di_potassio_kmno_sub_4_sub

LAB2GO Scienza

Titolazione di permanganato di potassio

Descrizione

Il permanganato di potassio è un agente ossidante che viene spesso utilizzato nelle titolazioni ossidimetriche; presenta il vantaggio di essere facilmente reperibile ed inoltre nelle titolazioni non richiede indicatori.

La semireazione di riduzione del permanganato in soluzione acida è:

MnO4- + 8 H+ + 5 e- → Mn2+ + 4 H2O E° = + 1.51 V

La soluzione di permanganato di potassio che viene usata quale titolante deve essere preparata a titolo approssimato e successivamente standardizzata.

Lo standard primario usato per determinare il titolo del permanganato è l’ossalato di potassio k2C2O4 che è un eccellente standard primario in quanto può essere ottenuto con un elevato grado di purezza, si presenta stabile quando è riscaldato e non è igroscopico.

La reazione tra l’ossalato e il permanganato è:

5 C2O42- + 2 MnO4- + 16 H+ → 2 Mn2+ + 10 CO2 + 8 H2O

Preparazione di una soluzione di permanganato di potassio 0.02 M

Pesare circa 3.15 g di permanganato e metterlo in un becher di volume pari a 1000 mL.

Aggiungere 1000 mL di acqua distillata e agitare.

Procedimento:

moli di permanganato di potassio = 3.15 g /158.0256 g/mol = 0.0199

concentrazione della soluzione a titolo approssimato di permanganato di potassio = 0.0199 mol/ 1 L = 0.0199 M

Standardizzazione della soluzione di permanganato

Pesare con massima accuratezza tre campioni di ossalato di potassio di 0.25-0.27 g al fine di effettuare tre titolazioni. Sciogliere il campione in circa 250 mL di acqua distillata e aggiungere 25 mL di H2SO4 avente concentrazione 3 M assicurandosi che tutto il solido sia stato solubilizzato.

Aggiungere rapidamente circa 30 mL di permanganato al fine di giungere in prossimità del punto equivalente.

Lasciare riposare la soluzione fin quando il colore violetto, tipico del permanganato, scompare; il fenomeno avviene in 30-45 s. Se il colore non scompare significa che il permanganato aggiunto è troppo e quindi bisogna ripetere la titolazione aggiungendo una quantità minore di permanganato.

Scaldare la soluzione fino a 55-60 °C e aggiungere lentamente qualche goccia di permanganato senza aggiungerne altre fin quando la soluzione non diventa incolore. Quando la colorazione persiste per circa 30 secondi si è giunti al punto finale.

Calcoli:

moli di ossalato di sodio = 0.2689 g /133.99914 = 0.002007

se il volume di KMnO4 è di 36.83 mL e il volume di permanganato per la titolazione del bianco è di 0.032 mL si ha:

volume = 36.83 – 0.032 = 36.80 mL

Dal rapporto stechiometrico tra ossalato e permanganato che è di 5:2 calcoliamo le moli di permanganato:

moli di permanganato = 0.002007 x 2 / 5= 0.0008028

la concentrazione della soluzione di permanganato è quindi

concentrazione del permanganato = 0.0008028 mol/ 0.03680 L= 0.02181 M

Determinazione dell’ossalato

La soluzione a titolo incognito di ossalato (∼ 50 mL) viene addizionata con 200 mL di acqua distillata e 25 mL di H2SO4 3 M.

Procedere come nella standardizzazione del permanganato.

Una volta determinato il volume di permanganato usato a cui viene sottratto il volume della titolazione in bianco calcoliamo le moli di permanganato. Le moli di ossalato sono pari a:

moli di ossalato = moli di permanganato x 5/2

Strumenti

chimica/esperienze/titolazione_di_permanganato_di_potassio_kmno_sub_4_sub.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)