Strumenti Utente

Strumenti Sito


chimica:esperienze:precipitazione_solfato_di_bario

LAB2GO Scienza

Precipitazione solfato di bario

  • Pesare in un becher 2,1 g di BaCl2 x 2H2O (cloruro di bario diidrato, PM = 244,28 g\mol), quindi discioglierli in 40 mL di acqua distillata (misurati in un cilindro graduato)
  • Pesare in una beuta 2,0 g di Na2SO4 x 10H2O (solfato di sodio decaidrato, PM = 322,19 g\mol), quindi discioglierli in 10 mL di acqua distillata (misurati in un cilindro graduato). Se non dovessero sciogliersi facilmente, frammentare i granuli grossi di sale con l'aiuto di una bacchetta di vetro ed agitare; scaldare a bagnomaqria o su becco Bunsen a fiamma bassa fino a completa dissoluzione
  • Si scalda a bagnomaria o su becco Bunsen a fiamma bassa la soluzione di BaCl2 contenuta nel becher, fino all'ebolizione
  • Agitando la soluzione di BaCl2 ancora calda con una bacchetta di vetro, si aggiunge LENTAMENTE goccia a goccia la soluzione di Na2SO4 con l'aiuto di una pipetta Pasteur o di una pipetta graduata di plastica: si osserva la precipitazione di un solido bianco che intorbidisce la soluzione, rendendola color bianco latte
  • A precipitazione terminata, lasciar raffreddare e decantare la soluzione nel becher affinché il precipitato si separi dalla soluzione, lasciandola limpida nella parte sovrastante del becher
  • Quando il becher è freddo, filtrare il precipitato su di un filtro di carta posto in un imbuto dei vetro o plastica, raccogliendo le acque madri (il liquido di filtrazione) in un becher pulito o in una beuta pulita
  • Lasciar seccare il solido all'aria sul filtro stesso, ponendolo su qualche foglio di carta assorbente se ancora umido
chimica/esperienze/precipitazione_solfato_di_bario.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)