Strumenti Utente

Strumenti Sito


chimica:esperienze:precipitazione_di_cloruro_d_argento_agcl

LAB2GO Scienza

Precipitazione di cloruro d'argento (AgCl)

Descrizione

Il cloruro d'argento è la sostanza che deriva dalla reazione tra cloruro di sodio (NaCl) e nitrato di argento (AgNO3).

FASE I:- pesare NaCl su vetrino piccolo con la Bilancia Analitica Elettronica; ne abbiamo ricavato circa 0,2330g;

  1. sciogliere il cloruro di sodio con acqua distillata (H2O) in un becher da 50ml;
  2. mescolare il tutto con una bacchetta fino a far disciogliere tutto il cloruro di sodio nell'acqua distillata;
  3. versare la soluzione nel cilindro da 50ml e aggiungere l'acqua distillata fino a 50ml.

FASE II:- pesare AgNO3 nella bilancia analitica e ne abbiamo usato 0,9015g;

  1. proseguire con il medesimo procedimento utilizzato per la FASE I fino a versare la soluzione nel cilindro da 50ml.

FASE III:- Versare 40 ml della soluzione con NaCl in una Provetta, a cui si devono aggiungere alcune gocce con la Pipetta Pasteur, a cui è stata applicata una tettarella, della soluzione con AgNO3.

FASE IV: Mischiare la sospensione ottenuta con una bacchetta di vetro; si osserverà la precipitazione di AgCl.

Strumenti

materiale necessario Descrizione
Cloruro di sodio NaCl x0.25g ca.
Nitrato di argento AgNO3 x0.8g ca.
Vetrino ad orologio x2
Bilancia analitica elettronica
Becher x2
Acqua distillata H2O
Bacchetta di vetro x2
Provetta x1
Cilindro da 50ml x2
Pipetta Pasteur con tettarella, x2
Spruzzetta x2


chimica/esperienze/precipitazione_di_cloruro_d_argento_agcl.txt · Ultima modifica: 2020/11/18 13:05 (modifica esterna)