Strumenti Utente

Strumenti Sito


chimica:esperienze:il_ph_e_gli_indicatori_acido-base

LAB2GO Scienza

Il pH e gli indicatori acido-base

Descrizione

Sono stati preparati degli indicatori di pH disciogliendo le loro polveri in acqua distillata. Il pH misura l'acidita` o basicita` dei composti e tale era il fine dell'esperimento, che e` stato diviso in tre parti, ognuna caratterizzata da un indicatore diverso.

Prima parte: Fenolftaleina

La Fenolftaleina e` un indicatore che, a contatto con i composti, reagisce, cambiando colore, a partire da un pH maggiore di 9, rendendo la soluzione di un rosso tanto piu` intenso quanto maggiore e` il pH. E` stato verificato che, tra i vari composti a disposizione, solo l'ammoniaca e lo sgrassatore hanno reagito, essendo questi molto basici.

Seconda parte: Blu Timolo

Il Blu Timolo e` un indicatore che, a contatto con i composti, reagisce, cambiando colore, a partire da un pH maggiore di 1, rendendo la soluzione rossa se il pH e` minore di 1, e gialla se questo e` maggiore. E` emerso che, tra i vari composti a disposizione, la Coca-cola, il vino bianco, la passata di pomodoro, l'ammoniaca e lo sgrassatore hanno reagito diventando gialli, gli altri composti sono invece diventati rossi.

Seconda parte: Rosso fenolo

Il Rosso fenolo e` un indicatore che, a contatto con i composti, reagisce, cambiando colore, a partire da un pH maggiore di 7, rendendo la soluzione gialla se il pH e` minore di 7, e rossa se questo e` maggiore. E` stato constatato che, tra i vari composti a disposizione solo l'ammoniaca e lo sgrassatore hanno reagito diventando rossi, gli altri composti sono invece diventati gialli.

Infine e` stato verificato l'effettivo pH di ogni composto utilizzando la cartina tornasole.


chimica/esperienze/il_ph_e_gli_indicatori_acido-base.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)