Strumenti Utente

Strumenti Sito


chimica:esperienze:cavolo_rosso_come_indicatore_di_ph

LAB2GO Scienza

Il cavolo rosso come indicatore di pH

Descrizione

Lo scopo dell'esperienza è quello di creare un'indicatore di pH utilizzando una soluzione di cavolo rosso. All'interno di esso, infatti, è presente un pigmento vegetale appartenente alla classe antocianine. Questo pigmento si comporta come un indicatore di pH, ovvero una specie chimica che presenta una colorazione diversa in funzione del pH della soluzione in cui essa è disciolta.

Strumenti

Strumenti necessari Quantità
Pentolino 1
Bicchieri 3
Rotolo di carta assorbente1

Sostanze

Strumenti necessari Quantità
Bicarbonato di sodio1 cucchiaino
Aceto 1 cucchiaio
Acqua 0,5 L
Cavolo rosso 200 g

Procedimento

Per prima cosa versare l'acqua nel pentolino e portare all'ebollizione. Mentre l'acqua si riscalda preparare delle striscette di carta assorbente lunghe 10 cm e larghe circa 3 cm. In seguito riempire con circa 100 mL di acqua del rubinetto tre bicchieri di plastica e, lasciando il primo inalterato, aggiungere nel secondo la quantità predisposta di bicarbonato di sodio e nel terzo quella di aceto. Quando l'acqua avrà raggiunto l'ebollizione immergere le listarelle di cavolo e aspettare circa cinque minuti. Una volta ottenuta una soluzione di colore blu-violetto immergere una alla volta le striscette di carta e lasciarle asciugare. Dopo che si sono asciugate immergere in ogni bicchiere una striscetta. il risultato riscontrato evidenzia che la striscetta imbevuta nella soluzione di aceto ha assunto una colorazione tendente al rosso, quella imbevuta nella soluzione di bicarbonato di sodio ha assunto una colorazione tendente al verde mentre la terza non ha presentato alcuna variazione di colore.

Sitografia

Link Descrizione
www.sito.it
www.sito2.it
www.sito3.com


chimica/esperienze/cavolo_rosso_come_indicatore_di_ph.txt · Ultima modifica: 2021/03/30 15:44 da edoardo.ferdinandi