Strumenti Utente

Strumenti Sito


biologia:strumenti:riproduzione_dei_funghi

Riproduzione dei funghi

Descrizione

Tavola esplicativa in gesso della riproduzione dei funghi: la tavola descrive i vari tipi di riproduzione.

I funghi possono riprodursi i due maniere:

  1. Asessuata (no fusione dei nuclei)
  2. Sessuata (fusione tra nuclei)

Riproduzione asessuata

questa riproduzione può avvenire per:

  • Scissione: divisione della cellula madre in due cellule figlie uguali, con lo stesso patrimonio genetico attraverso un processo chiamato mitosi
  • Gemmazione: cellule figlie compaiono come protuberanze della cellula madre dalla quale poi si possono distaccare diventando autonome o possono restare attaccate formando una colonia
  • Frammentazione: avviene con il distacco di una parte più o meno sviluppata che si accresce in maniera indipendente
  • Sporogenesi: produzione di spore, capaci di generare un nuovo individuo, in cellule specializzate

Riproduzione sessuata

Prevede la produzione di spore che vengono diffuse tramite vento, acqua o insetti; spore maschili e femminili si uniscono e formano una la polinucleata (fusione tra più nuclei).
La spora di una determinata polarità sessuale, con le condizioni ottimali di umidità e temperatura, germina un filamento di cellule chiamato ifa.
Per poter completare il ciclo biologico e organizzare le strutture riproduttive, dall'ifa si deve passare al micelio secondario, vero organismo fungino.
Così l'ifa generata da una spora con carica maschile si unisce ad una con carica sessuale opposta, per formare il micelio secondario che genererà il frutto (carpoforo) portatore di nuove spore.

Esperienze

Esperienze possibili Descrizione

Sitografia

Link Descrizione
biologia/strumenti/riproduzione_dei_funghi.txt · Ultima modifica: 2021/04/12 10:22 da giulia.pallante