Strumenti Utente

Strumenti Sito


biologia:strumenti:boletus_scaber

Modellino del bolitus scaber

Descrizione del fungo

Descrizione

Il Leccinum scabrum è un fungo edule appartenente alla famiglia Boletaceae. Le sue caratteristiche:

-CAPPELLO:Fino a 12 cm di larghezza, da bianco sporco a grigio chiaro con tonalità giallastre. Vellutato oppure liscio, diventa vischioso con l'umidità. È emisferico in fase giovanile per poi diventare convesso e con l'età tende a spianarsi. Può presentare macchie più chiare o più scure. Il bordo è abbastanza regolare.[1]

-TUBULI:Biancastri, poi verdognoli, sottili, facilmente asportabili, molto più lunghi della carne del cappello.Leccinum scabrum - horizontal (aka).jpg

-PORI:Piccoli, circolari; da biancastri a grigi.

-GAMBO:Molto lungo rispetto all'ampiezza del cappello, 15 x 2 cm circa. Sodo, cilindrico, leggermente assottigliato in prossimità del cappello; di colore bianco sporco oppure grigio, ricoperto da tante piccole squamette color grigio scuro. Si può staccare facilmente dal cappello.

-CARNE:Di colore bianco sporco, tenera nel cappello e coriacea nel gambo. Diventa nera se manipolata oppure dopo cottura.

Odore: gradevole, leggero ed aromatico. Sapore: grato, dolce. Spore Gialle in massa con sfumature cannella, fusiformi, lisce, guttulate, 13-21 x 4-6 µm.

biologia/strumenti/boletus_scaber.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)