Strumenti Utente

Strumenti Sito


biologia:collezioni:ragno_del_giardino

:collezione-small.png LAB2GO Scienza

Ragno del giardino

Nome comune Ragno crociato
Phylum Arthropoda
Classe Arachnida
Specie A. diadematus
Commento Le dimensioni del maschio vanno dai 5,5 mm ai 13 mm, mentre la femmina va dai 6,5 mm ai 20 mm. La colorazione va dal rosa al marrone. Il suo nome deriva dal disegno a croce formato da macchie bianche visibile sul dorso, di colore biancastro, dovuto alla presenza di cellule riempite di guanina come sottoprodotto del metabolismo delle proteine. Può essere preda di uccelli, anfibi o lucertole. I ragni crociati hanno una durata di vita di 1-2 anni, le femmine muoiono poco dopo aver deposto le uova. Trascorre il proprio tempo al centro o ai bordi di una struttura di seta orbicolare appesa ai fusti delle piante, che, oltre a rappresentare la “dimora” del ragno, costituisce un vero e proprio campo di battaglia nel caso in cui una qualsiasi preda di opportune dimensioni vi rimanesse impigliata. Il morso non ha assolutamente conseguenze gravi per l'uomo e provoca solo un leggero pizzicore. Si nutre di insetti volanti di medie dimensioni. Raggiungono la maturità sessuale a 4 mesi. Durante il corteggiamento, il maschio approccia la femmina, ben più grande di lui, con cautela, pena il rischio di venire divorato da essa. La femmina depone alla fine dell'estate 500 uova in un bozzolo, che si schiuderanno dopo 9 mesi.

{{:biologia:collezioni:araneus_diadematus.jpg?nolink&400|

Sitografia

biologia/collezioni/ragno_del_giardino.txt · Ultima modifica: 2020/02/06 15:35 da sara.proietti