Strumenti Utente

Strumenti Sito


biologia:campioni:osso_compatto

:campione-small.png LAB2GO Scienza

Osso compatto

Descrizione

Preparato decalcificato e colorato

Il tessuto osseo compatto costituisce l'80% della massa scheletrica e si trova nella regione più superficiale delle ossa brevi, delle ossa piatte e delle ossa lunghe. Il tessuto osseo compatto è organizzato in unità strutturali, chiamate osteoni.
Ciascun osteone è composto da lamelle ossee concentriche, le cui fibre collagene sono disposte in modo da essere perpendicolari rispetto a quelle delle lamelle adiacenti. L’orientamento delle lamelle determina anche la disposizione delle cellule (osteociti).
Al centro dell'osteone è presente un canale centrale, chiamato canale di Havers, nel quale decorrono nervi e vasi. I vari osteoni comunicano tra di loro tramite i canali disposti trasversalmente e obliquamente, detti canali di Volkmann. In questi canali passano anche i vasi sanguigni presenti nel periostio, un tessuto connettivo fibroso denso a fasci irregolari, che risulta adeso al sistema di lamelle circonferenziali esterne tramite le fibre di Sharpey. Esso oltre a permettere l'accrescimento in larghezza delle ossa, le protegge da eventuali traumi; questa membrana avvolge tutte le ossa del corpo umano, ad eccezione delle superfici articolari e dei punti in cui si incontrano i legamenti muscolari.

Collezione

Campione n. campioni presenti
esp.1
esp.2
esp.3

Sitografia

biologia/campioni/osso_compatto.txt · Ultima modifica: 2021/03/20 17:51 da giulia.pallante