Strumenti Utente

Strumenti Sito


biologia:campioni:muscolo_liscio

Questa è una vecchia versione del documento!


:campione-small.png LAB2GO Scienza

FIXME

Tessuto Muscolare Liscio

Il tessuto muscolare liscio costituisce le tonache muscolari che rivestono i visceri e i vasi sanguigni di grosso calibro. Inoltre, la muscolatura viscerale è specializzata in contrazioni continue, relativamente deboli in grado di produrre movimenti diffusi (peristalsi). Come si può osservare in queste immagini, il tessuto è costituito da cellule di forma allungata, fusiforme, con estremità appuntite.

Queste cellule sono dette fibrocellule muscolari lisce, lunghe da 20 µm a 0,5 mm con un nucleo ovale centrale ben evidente, nel punto in cui la cellula ha maggiore larghezza. La contrazione del muscolo liscio è involontaria e sotto il controllo del sistema nervoso autonomo, dell’apparato endocrino e di metaboliti locali che modulano la contrattilità in relazione alle differenti domande funzionali. Le fibrocellule muscolari lisce, a seconda della loro funzione, assumono una disposizione spaziale diversa a seconda dell'organo che rivestono. Nei vasi hanno un andamento circolare, così da creare un insieme di anelli intorno al lume, facilitando la progressione del sangue. Nei visceri e nei grossi organi cavi, invece, le fibrocellule muscolari lisce sono disposte in due strati distinti: uno ad andamento circolare, più interno, e l’altro a disposizione longitudinale, ortogonale rispetto al primo, più esterno.

Questa organizzazione permette una maggiore tenuta dei visceri e facilita il movimento del contenuto viscerale nel suo percorso, generando movimenti peristaltici. In alcuni organi cavi, come la vescica urinaria e l’utero, le lamine muscolari assumono un andamento meno regolare e formano un fitto intreccio così da avere, oltre alla funzione di supporto e di contrazione tipica, anche quella di aumentare la capacità di contenimento dell’organo stesso. Il muscolo liscio della parete intestinale, per esempio, va incontro a continue contrazioni ritmiche che determinano onde di costrizione che passano lungo l'intestino, spingendo distalmente il contenuto luminale; quest'attività è influenzata da parecchi ormoni rilasciati in risposta a modificazioni della natura e del volume del contenuto intestinale.

Sitografia

FIXME Inserire la sitografia relativa al campione


biologia/campioni/muscolo_liscio.1591354725.txt.bz2 · Ultima modifica: 2020/06/05 10:58 da francesca.matera