Strumenti Utente

Strumenti Sito


biologia:campioni:cartilagine_elastica

:campione-small.png LAB2GO Scienza

Cartilagine elastica (uomo)

Colorazione Ematossilina-Eosina

Il padiglione auricolare ha una struttura di sostegno costituita da cartilagine elastica, un tipo di cartilagine. Come le altre tipologie di cartilagine (ialina e fibrosa) si tratta di una forma semi-rigida di tessuto connettivo, costituito da una componente cellulare, e da abbondante matrice extracellulare (MEC). La componente cellulare include:

  • Condroblasti sono cellule precursori in grado di dividersi e di produrre tutti i costituenti della MEC, fino a restare intrappolati all’interno di piccole cavità denominate lacune cartilaginee.
  • Condrociti sono le cellule mature osservabili nel tessuto, tipicamente voluminose, in grado di garantire l’integrità strutturale della MEC.

La MEC include una componente amorfa costituita da proteoglicani, glicosamminoglicani e glicoproteine e una componente fibrosa, costituita da fibre collagene ed elastiche, che possono essere presenti in percentuale diversa. Nella cartilagine elastica la MEC è particolarmente ricca di fibre elastiche (a cui si deve la denominazione di questo tessuto)

La cartilagine è solitamente rivestita da un tessuto connettivo fibroso denso detto pericondrio, in cui è possibile identificare due strati distinti:

  • Strato fibroso esterno, contiene fibroblasti che producono fibre collagene;
  • Strato condrogenico interno, che contiene nuovi condroblasti che possono potenzialmente formare nuova cartilagine.

Sitografia

biologia/campioni/cartilagine_elastica.txt · Ultima modifica: 2019/09/23 14:30 (modifica esterna)