Strumenti Utente

Strumenti Sito


biologia:campioni:arteria-nervi-muscolo

Questa è una vecchia versione del documento!


:campione-small.png LAB2GO Scienza

FIXME

Arteria

Le arterie trasportano il sangue dal cuore agli altri organi. Durante il loro percorso, le arterie si dividono in vasi sempre più piccoli, le arteriole e i capillari, che arrivano al contatto con quasi tutte le cellule dell’organismo. In base alle caratteristiche strutturali e al diametro, le arterie si possono distinguere in:

  • Arterie elastiche, o arterie di grosso calibro: comprendono i principali vasi quali l’aorta, l’anonima, la carotide comune, la succlavia e la maggior parte dei vasi polmonari;
  • Arterie muscolari, o arterie di piccolo e medio calibro: sono le principali ramificazioni del sistema arterioso; esempi sono le arterie radiali, femorali, coronarie e cerebrali;
  • Arteriole o vasi di resistenza: sono le ramificazioni terminali che alimentano i capillari.

L’arteria è costituita da tre tonache:

  • tonaca interna o intima: è formata da un endotelio (epitelio pavimentoso semplice di origine mesenchimale), a diretto contatto con il flusso sanguigno, e da una quantità variabile di tessuto connettivo sub-endoteliale. È talvolta presente una membrana elastica interna, costituita da fibre elastiche di spessore variabile che nelle arterie isolate è increspata in pieghe longitudinali;
  • tonaca media: è quella maggiormente estesa nelle arterie ed è divisa dalla tonaca esterna tramite la lamina elastica esterna; presenta tre o più strati concentrici di cellule muscolari lisce con disposizione a spirale;
  • tonaca esterna o avventizia: più sottile della tonaca media, è costituita da tessuto connettivo ricco di fibre collagene ed elastiche orientate secondo l’asse del vaso; avvolge esternamente i vasi e li collega al connettivo perivascolare.


biologia/campioni/arteria-nervi-muscolo.1591026718.txt.bz2 · Ultima modifica: 2020/06/01 15:51 da michela.mochi